Le tragiche coincidenze della storia

ACF Type: textarea

Il 28 maggio è una tragica data per la città di Foggia. Il 28 maggio del 1943 ebbero inizio le incursioni aeree degli Alleati che infierirono per tutta l'estate, causando migliaia di morti. Il 28 maggio del 1974, un'altra bomba tolse la vita ad un foggiano, il giovane professore Luigi Pinto, ucciso nella strage fascista di Brescia. Nell'articolo comparso su Lettere Meridiane, Geppe Inserra riflette sulle tragiche coincidenze della storia e sull'ottusità delle bombe.

ACF Type: wysiwyg

Documenti correlati

ACF Type: link

ACF Type: link

ACF Type: link

ACF Type: link

Scheda della “Memoria”

ACF Type: checkbox

Autore: Geppe Inserra

ACF Type: date_picker

Data evento: 28/05/2020

ACF Type: date_picker

Data evento:

ACF Type: radio

Luogo: Foggia

ACF Type: radio

Tipo di raccolta: Archivio Lettere Meridiane

ACF Type: radio

Contributore: Lettere Meridiane

ACF Type: radio

Detentore diritti: Lettere Meridiane

ACF Type: radio

Tipo licenza: CC0 [Dominio Pubblico]

Share This