Chi siamo

L’ARCHIVIO DELLA MEMORIA RITROVATA

L’Archivio della memoria ritrovata è un archivio digitale finalizzato alla raccolta, custodia, conservazione, trasmissione e divulgazione di documenti di storia pubblica, cultura materiale e cultura popolare, con particolare riferimento alla storia del movimento sindacale e del mondo del lavoro nel territorio della Capitanata.

È stato promosso dallo Spi Cgil della provincia di Foggia, in collaborazione con Auser Territoriale Foggia, ANPI Foggia e  Fondazione Foa, con il patrocinio di Spi Cgil Puglia, Cgil Puglia e Cgil Foggia.

“Lo Spi Cgil è depositario della grande memoria del movimento bracciantile ed operaio di Capitanata – afferma il segretario generale, Alfonso Ciampolillo. – Abbiamo promosso l’Archivio della Memoria Ritrovata per difendere e trasmettere questa memoria, nella convinzione che la storia è un bene pubblico, da custodire e da tramandare.”

Possono concorrere e contribuire all’Archivio tutti i soggetti pubblici e privati interessati.

L’Archivio ha la precipua finalità di raccogliere e mettere a disposizione on line documenti digitali. I materiali analogici che ne sono origine restano di proprietà dei detentori, salvo che non ne dispongano la donazione all’Archivio, che si impegna a custodirli.

I soggetti pubblici e privati che mettono a disposizione dell’archivio risorse analogiche o digitali assumono la qualifica di contributori.
Tutti i materiali pubblicati sono distribuiti con la licenza Common Creative, nelle sue diverse tipologie. Di norma, le risorse sono pubblicate secondo la formula CC BY-NC-SA [Attribuzione – Non Commerciale – Condividi allo Stesso Modo].

Il nostro Team

Geppe Inserra

Giornalista, coordina la redazione dell’Archivio della Memoria Ritrovata e i Laboratori della Memoria. È fondatore del blog Lettere Meridiane, presidente dell’Auser Territoriale di Foggia. Si occupa dell’Ufficio Stampa dello Spi Cgil di Foggia.

g.inserra@memoriaritrovata.it

Arturo Santarcangelo

Consulente informatico dello Spi Cgil di Foggia, è il web designer dell’Archivio della Memoria Ritrovata. Ha progettato il database delle Memorie, cura gli aspetti sistemistici del sito e ha sviluppato, in linguaggio PHP, il software di login, registrazione e acquisizione dei documenti per la pagina dei “Collaboratori”.

a.santarcangelo@memoriaritrovata.it

Matteo Carella

È la memoria storica del movimento operaio in Capitanata, di cui ha fotografato eventi, manifestazioni e personaggi dagli anni Settanta ad oggi. Il suo archivio personale è la base delle Memorie custodite nell’Archivio, di cui cura gli aspetti fotografici e multimediali.

m.carella@memoriaritrovata.it

Carlo Inserra

È il curatore del sito Le lotte per il metano in provincia di Foggia, che è parte integrante dell’Archivio della Memoria Ritrovata. Dottore in Informatica Umanistica all’Università di Pisa, ha discusso la tesi di laurea sulle lotte per il metano, e ha svolto il tirocinio curricolare presso lo Spi Cgil di Foggia.

c.inserra@memoriaritrovata.it

Share This