Come contribuire

Scrivici!

12 + 1 =

Candidati per essere un collaboratore e per condividere le tue foto, video, documenti o tutto ciò che ritieni possa essere interessante

Vuoi contribuire a far crescere l’Archivio della Memoria Ritrovata?  Basta cliccare sulla voce “Collaboratori”, del menù superiore, e successivamente la voce “Registrati”. Oppure inviaci una tua richiesta di candidatura, per ottenere le credenziali di login. In questo modo potrai inviarci, dal form predisposto della pagina “Inviaci le tue ‘Memorie'”, il materiale che tu ritieni possa essere interessante.
E’ il modo ideale, nel caso tu intenda contribuire con un singolo oggetto (può essere un’immagine, un video, un documento pdf, ecc.)  o con una raccolta o una collezione già digitalizzati. Nel caso in cui tu fossi in possesso di foto, pellicole, libri o documenti cartacei, inviaci una email, con il tuo nome e cognome e la descrizione del materiale in tuo possesso, sarà nostra cura contattarti. Il tuo nome comparirà, in qualità di contributore, su ciascun oggetto che verrà in seguito pubblicato. Grazie per la tua generosa collaborazione.

Domande frequenti

Perchè partecipare a questa iniziativa?

L’Archivio della memoria ritrovata è un archivio digitale finalizzato alla raccolta, custodia, conservazione, trasmissione e divulgazione di documenti di storia pubblica, cultura materiale e cultura popolare, con particolare riferimento alla storia del movimento sindacale e del mondo del lavoro nel territorio della Capitanata.

Userete il materiale che vi metto a disposizione per fini commerciali?

L’Archivio della ‘Memoria Ritrovata’ non ha finalità di lucro. Tutti i materiali pubblicati sono distribuiti con la licenza Common Creative, nelle sue diverse tipologie.

Un mio anziano parente vuole offrire la sua testimonianza su fatti e avvenimenti di portata storica. Potete intervistarlo?

Certamente, lasciaci il tuo recapito telefonico, ti contatteremo al più presto per fissare un appuntamento. Il nostro Team provvederà alla ripresa video della sua testimonianza.

Le mie foto cartacee restano di mia proprietà?

I materiali analogici, una volta digitalizzati, restano di proprietà dei detentori, salvo che non ne dispongano la donazione all’Archivio, che si impegna a custodirli.

Perchè è importante contribuire?

L’Archivio è stato costituito nella comune convinzione che la storia è un bene pubblico, da valorizzare, diffondere, tramandare. 

Chiunque può contribuire?

Possono concorrere e contribuire all’Archivio tutti i soggetti pubblici e privati interessati.
L’Archivio ha la precipua finalità di raccogliere e mettere a disposizione on line documenti digitali che altrimenti rischierebbero di andare perduti.

Ho del materiale cartaceo interessante, ma non posso recarmi presso la vostra sede, venite voi al mio domicilio?

Certamente, lasciaci il tuo recapito telefonico, ti contatteremo al più presto per fissare un appuntamento.

Share This