Luigi “Gigino” Conte

ACF Type: wysiwyg

Luigi Conte, per tutti i suoi amici Gigino, nasce il 19 agosto 1912 a Roma da Francesco, originario di Fasano, e da Emilia Del Grande, napoletana di origine.
Trascorre l’adolescenza e la prima giovinezza per gran parte a Fasano e, soprattutto a Bari, dove rimane dal 1921 fino al 1937. In questo periodo comincia ad essere attratto dalla politica attraverso la figura paterna che manifesta genuini sentimenti antifascisti, che però non si coniugano con una pratica politica. Durante il periodo barese, frequenta gli studi conseguendo la laurea in giurisprudenza e svolgendo diversi lavori prima come avventizio presso una sezione del Genio Civile e poi come standista negli uffici della Fiera del Levante. In quell’epoca si cimenta anche nell’attività giornalistica, scrivendo alcuni articoli per una rivista intitolata “L’occhio del mondo” e facendo il correttore di bozze alla «Gazzetta del Mezzogiorno».
Tornato a Roma, si dedica per un periodo alla pratica legale, appassionandosi in particolare modo al diritto canonico. Nel settembre del 1939 è richiamato alle armi e spedito come sottotenente di artiglieria in Libia. Nel 1940 è fatto prigioniero dagli inglesi e portato nei campi di concentramento in India, dove rimane per oltre sei anni, fino al 1946, allorché fa ritorno in Italia.

Continua a leggere...

ACF: none

Array ( [post_type] => Array ( [0] => memorie ) [post_status] => publish [posts_per_page] => 16 [meta_query] => Array ( [0] => Array ( [key] => protagonisti [value] => 266963 [compare] => LIKE ) ) [tax_query] => Array ( [relation] => AND ) [post__not_in] => Array ( [0] => 266963 ) [orderby] => meta_value [meta_key] => data_ordinamento [order] => ASC )

ACF Type: radio

oggetto digitale (pdf)

ACF Type: date_picker

18/01/2006

ACF Type: date_picker

ACF Type: radio

Fondazione Gramsci Puglia

ACF Type: radio

Foggia

Showing the single result

0.16074299812317 seconds
Share This