Berlinguer Enrico

ACF Type: textarea

Biografia di Enrico Berlinguer

ACF Type: wysiwyg

Enrico Berlinguer nacque alle tre del mattino di giovedì 25 maggio 1922 a Sassari. La sua infanzia fu segnata dal progredire della malattia della madre, un’encefalite letargica che le provocava deformazione fisica, distruzione del sistema nervoso e confusione mentale, e che l’avrebbe condotta alla morte nel 1936, dopo un decennio dall’inizio delle sofferenze.
Suo fratello Giovanni raccontò che Enrico in fase adolescenziale coltivava la passione per i libri di filosofia, affermazione confermata da lui stesso in un’intervista del 1980: “Se mi chiede che cosa volevo fare da ragazzo e cioè prima di darmi alla politica, le rispondo il filosofo”.
Il giovane Enrico destò una buona impressione e in breve ottenne un impiego nel PCI come funzionario dirigente del lavoro giovanile nella Federazione romana, a 400 lire al mese. Enrico si trasferì a Roma insieme al fratello Giovanni e al padre e a novembre iniziò a lavorare nel movimento giovanile, che aveva sede in due appartamenti di via Nazionale 243 ed era al tempo diretto dal ventisettenne Michelino Rossi e dal venticinquenne Giulio Spallone. Si occupò inizialmente dell’ambito sindacale, poi divenne vicepresidente nazionale del movimento giovanile.
Continua a leggere...

Documenti correlati

Scheda della “Memoria”

ACF Type: checkbox

Autore: Spi Cgil

ACF Type: date_picker

Data evento: 25/05/1922

ACF Type: date_picker

Data evento:

ACF Type: radio

Luogo: Italia

ACF Type: radio

Tipo di raccolta: Archivio Cgil

ACF Type: radio

Contributore: Spi Cgil

ACF Type: radio

Detentore diritti: Sconosciuto

ACF Type: radio

Tipo licenza: CC0 [Dominio Pubblico]

Share This